Salute e bellezza una soluzione

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in MEDICINA ESTETICA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Qualche problema di peso ?

Scopri di piu'


Fame incontrollabile ?

Scopri di piu'


SALUTE E BELLEZZA CONIUGATE IN UN’UNICA SOLUZIONE

La gente comune spesso non e’ abituata a gestire la totalita’ delle cose di cui si deve occupare, spesso il lavoro o la famiglia impegnano molto e rimane poco tempo per curare la propria persona. Quando a volte ci si accorge che il tempo e’ passato alcuni segni sono gia’ presenti sul nostro corpo e scatta l’allarme che e’ presente in noi. Molto spesso pero’ si deve continuare a lavorare e a condurre una vita sociale mentre si cerca di gestire tale situazione. Questo e’ il momento nel quale io entro nella vita delle persone come medico estetico e valuto se ci sono stati dei danni portati dal tempo e come alleviarli. Il mio essere medico pero’ mi permette spesso di valutare la persona sotto due specifici profili che sono sia la salute che la bellezza.

donna_sorridente_sdraiata

 

Quello che spesso si aspetta il mio cliente e’ che io risolva il suo problema dal punto di vista estetico quello che invece faccio realmente io e’ di unire la tecnica piu’ adatta per gestire il

danno e il rispettare la salute, anzi se possibile migliorarla. Il valore che la persona si attribuisce spesso e’ evidente ma in qualche caso va fatto emergere e messo in risalto sia che sia di tipo psicologico che di tipo fisico. Qualche volta la persona che ho di fronte sa esattamente cosa vuole ma piu’ spesso non lo sa e inoltre non conosce le tecniche di soft restoration, in molti casi si affidano a me per un consiglio e io propongo cio’ che e’ corretto e proporzionato per loro. Ad esempio quando uso un filler morbido per le labbra molte persone ( uomini e donne) si aspettano dei volumi elevati e un aspetto artefatto, quello che invece io propongo e’ sempre un natural look dove l’aspetto naturale proprio della persona viene esaltato e migliorato. Un labbro ridisegnato con un filler solo sul vermiglio al confine tra la mucosa e la cute e’ molto bello e naturale senza essere eccessivo e da’ quell’aspetto di come se fosse gia’ stato eseguito il make up senza che sia avvenuto. Qui si evidenzia sia la perizia del medico che la bonta’ dei materiali che uso che sono sempre di ottima qualita’ e frutto della piu’ recente ricerca ed evoluzione. In molti casi la persona vuole ritornare al centro dell’attenzione della societa’ ma non ha tutte le carte in regola e si rende conto che il suo aspetto, che e’ il primo biglietto da visita che parla per noi senza dire una parola sfruttando il linguaggio subliminale del nostro corpo, racconta le sue difficolta’.

Il mio compito e’ individuare spesso i piccoli dettagli come per esempio il photo ageing che con le piccole rughe peri oculari ( zampe di gallina) o quelle grosse come la nasogeniena o la glabellare diffonde quella sensazione di fatica e stanchezza . Il botulino in questi casi rilassa magicamente i muscoli e la biorivitalizzazione in piu’ sedute unitamente alle radiofrequenze ripristina l’aspetto del derma alle sue originarie condizioni di pienezza elasticita’ compattezza e luminosita’. Recentemente e’ stata scoperta una nuova tossina botulinica e considerata la sicurezza di quelle gia’ note ( onabotulinum A e B delle sette tossine) e’ stata estesa l’indicazione al trattamento non solo delle rughe glabellari ma anche a quelle perioculari dall’FDA ( e attualmente si attende approvazione in Italia) . Recentemente si porta alla nostra attenzione il meccanismo del feedback facciale che consiste nella capacità di specifici movimenti muscolari del volto di modificare il nostro percepito emotivo. Gli esperimenti riportati dallo psicologo Michael Lewis della Cardiff University al British Psychological Society's e Ekman dimostrano infatti che l’esecuzione di specifiche espressioni facciali determinano specifiche modificazioni fisiologiche come variazione della pressione sanguigna, della frequenza cardiaca e dell’attività cerebrale, mentre Hennenlotter et Al. evidenziano che, bloccando la contrazione dei muscoli corrugatori e quindi la capacità di esprimere rabbia, si registra alla risonanza magnetica funzionale una riduzione dell’attività a livello dell’amigdala e del sistema limbico che soprassiede all’attivazione  emozionale del nostro cervello. Altri aspetti da tenere in considerazione sono il mimetismo facciale ed il contagio emozionale. Il primo consiste nel fenomeno per cui ciascuno di noi tende ad assumere espressioni sincrone a quelle di un nostro interlocutore. Il contagio emozionale è il processo per cui le emozioni di una persona sono trasmesse ad un'altra, anche inconsciamente,  tramite le espressioni facciali ( ad esempio una persona triste ci deprime).

I trattamenti estetici con tossina botulinica agiscono prevalentemente su muscoli mimici che sono coinvolti in espressione con connotato negativo. I muscoli corrugatore, il procero e il frontale agiscono in espressioni di rabbia, tristezza, seriosità, preoccupazione e paura. L’unico muscolo mimico trattabile con tossina botulinica che determina espressioni con significato positivo è il muscolo orbicolare dell’occhio che provoca la formazione delle “zampe di gallina” durante l’atto del sorriso. In generale il trattamento con tossina botulinica dei sopracitati muscoli provoca, se correttamente eseguito, prevalentemente la riduzione di espressioni negative, conferendo al volto un aspetto più disteso e sereno. Tutto cio’ conferma che il semplice movimento di specifici muscoli mimici può influenzare positivamente o negativamente il nostro percepito emotivo.Consideriamo inoltre che i peeling chimici ad alte concentrazioni aiutano molto le cuti acneiche o con discromie permettendo un naturale rinnovo con qualita’ migliorate e se eseguiti a bassi dosaggi a domicilio aumentano l’entita’ del risultato. Molto spesso l’aspetto viene completato con un buon trucco o con un’abbronzatura spray al diidrossiacetone (DHA) che rispristina quell’aspetto di salute e freschezza di cui necessitiamo per affrontare una serata o un week end.Sempre piu’ spesso i piccoli dettagli non sono quelli che parlano della nostra figura ma sono  il volume e le proporzioni del nostro corpo che indicano agli altri se siamo in salute e stiamo bene con noi stessi. Il mangiare bene e’ un’arte che pochi conoscono e quando ci si accorge di essere in sovrappeso o francamente obesi e’ troppo tardi perche’ gli esami del sangue ci indicano gia’ che il nostro colesterolo e le transaminasi sono variate e abbiamo una steatosi epatica . I danni ce li siamo procurati con i mesi e con gli anni e scendere di peso e’ un’arte che va lasciata al medico per evitare di fare piu’ danni di prima con diete yoyo che aumentano alla fine la massa grassa. Il mio consiglio e’ una regime alimentare che in modo selettivo e senza farmaci permette una perdita selettiva della massa grassa in poco tempo . Piu’ importante della dieta e’ il mantenimento del peso perso nei cinque anni successivi per mantenere basso il rischio cardiovascolare e ripristinare le agilita’ del corpo prima nascoste e sopite. In sostanza quello che mi permetto di fare e’ di scoprire  la bellezza che c’e’ in Voi e di renderla evidente agli altri garantendo anche la salute .

Qualche problema di peso ?

Scopri di piu'


Fame incontrollabile ?

Scopri di piu'


Commenta


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

Sondaggio

Dimagrire
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
La Sessualita'
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".