Alessandra Manassero

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in ESPERTO

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Indice articoli

 

 Estratto tesi

In questi ultimi anni, numerose ricerche, hanno dimostrato come l’utilizzo dei software, per il trattamento, la prevenzione, la rieducazione e l’educazione di soggetti affetti da Disturbi Specifici di Apprendimento e Disturbi Non Specifici di Apprendimento, sia davvero efficace. Tali programmi, spesso, utilizzano materiale informatizzato non stampabile, e quindi usufruibile solamente tramite l’utilizzo di un computer. Numerose case editrici, si sono interessate a tale problema, e hanno prodotto, servendosi di uno staff organizzato e competente in materia, alcuni software davvero utili a questi tipi di disturbi. Di conseguenza i costi di tali programmi risultano elevati, ed inoltre sono coperti dal copyright, impedendone in tale modo la masterizzazione, ossia la loro riproduzione, quindi saranno usufruibili solo da un singolo utente, o, al massimo, da un solo circolo didattico. Oltre a ciò, un altro problema di questi programmi, è che sono quasi tutti stati sviluppati, e quindi accompagnati, da una filosofia di trattamento ben specifica, e non sempre questa rispecchierà quella adottata dal riabilitatore, che quindi non potrà usufruire di tali software. Va però considerato il fatto che questi software a pagamento, spesso, hanno una grafica migliore e maggiormente stimolante, rispetto agli altri a disposizione degli utenti. I programmi informatizzati a disposizione degli utenti, sono suddivisibili in tre categorie: quelli commercializzati con un costo alto, quelli con un costo medio, e quelli free, ossia scaricabili gratuitamente da internet.
In questo lavoro ci si è occupati di questi ultimi, con l’obiettivo di fornire ai riabilitatori una serie di materiali gratuiti, spiegati e classificati, che potranno poi usare in base alle loro necessità e ai problemi dei bambini che hanno in trattamento. Tali software potranno inoltre essere utilizzati dai bambini, anche a casa, per esercitarsi, sempre sotto comunque consiglio e spiegazione del riabilitatore, che informerà i genitori sul tipo di esercizio adatto e sui parametri da regolare. Nella ricerca di questi software, si è deciso di escludere tutti quei programmi inerenti la riabilitazione delle abilità logico-matematiche, e di concentrarsi solo su quelli utili a sviluppare i prerequisiti e le abilità di letto-scrittura.
Durante la ricerca sul web di questi software gratuiti, ci si è imbattuti in almeno 300 programmi, che abbiamo visionato e sperimentato, al fine di capire il loro meccanismo di funzionamento, comprendere se erano o meno utili per la riabilitazione dei disturbi sopraccitati e se erano adatti a bambini del primo e del secondo ciclo della scuola primaria. Dopo avere quindi effettuato una prima selezione, si è proceduto a fare un’ulteriore scelta, tra quelli selezionati in precedenza, basandosi sulla qualità della loro grafica, sugli stimoli utilizzati all’interno di questi programmi, sulla loro complessità e su altri fattori, come ad esempio la possibilità di modificare il software stesso, consentendo quindi la personalizzazione del programma, adattandolo alle necessità del singolo bambino. In tale modo siamo riusciti quindi ad ottenere circa un centinaio di programmi utili per i disturbi dell’apprendimento, da catalogare e spiegare. La guida pratica di tali programmi è costituita da diverse parti: vi è una prima parte introduttiva, in cui vengono esplicitati gli autori del software, i requisiti tecnici necessari per il suo funzionamento, la tipologia di abilità che va ad allenare, l’età per cui sono adatti e la pregnanza riabilitativa del software. Successivamente vengono spiegati gli obiettivi degli esercizi, le modalità con cui ritrovare e scaricare il software, le modalità d’uso e in che modo è possibile personalizzare il programma. Si è deciso quindi di disporre i programmi in ordine alfabetico, in quanto non è sempre possibile dividerli per ciclo o per abilità allenate, perché è possibile che, in base agli esercizi presenti, un programma serva per allenare più abilità e sia utile per bambini di età diverse. Tuttavia, una loro breve categorizzazione può essere trovata all’inizio, subito sotto il titolo del software; inoltre qui di seguito si cercherà di fornire dei brevi consigli su quali programmi utilizzare per allenare le diverse abilità.

See more  

 


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

Sondaggio

Dimagrire
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
La Sessualita'
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".