Micro robots in capsule

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in MEDICINA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vasi

 

MicroVast pulisce le placche aterosclerotiche

 

microvast

Dal punto di vista tecnico, MicroVast si presenta come una capsula di pochi millimetri, teleguidata da una struttura robotica esterna, attraverso un sistema di locomozione magnetica.

Quando la capsula si trova all’interno dei vasi sanguigni può essere gestita e monitorata grazie agli ultrasuoni e liberare particelle magnetiche e microbolle con cui attaccare trombi e placche aterosclerotiche. Non solo, la capsula può anche recuperare eventuali frammenti generati dall’attacco grazie a un sistema di ancoraggio magnetico.

Il suo nome è quindi è MicroVast, un progetto finanziato e realizzato con 1,5 milioni di euro dall’Istituto di Biorobotica della Scuola Sant’Anna di Pisa, in collaborazione con Cnr e Univeristà di Pisa, al fine di contrastare le malattie vascolari.

Vedi anche : Sangue e memoria Sangue & donatori ESAMI SANGUE ZECCA FEBBRE BIMBI GLOBULI ROSSI COAGULAZIONE PIASTRINE CREATININA EMOCROMO colesterolo Sangue


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".