Fumo e decreti

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Comportamento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

eco

In arrivo il nuovo decreto anti-fumo:

sanzioni più aspre per tutti

In arrivo un nuovo decreto contro il fumo: niente pacchetti da 10 sigarette, niente fumo in auto con minori e niente sigarette elettroniche per i minori di 18 anni.
Questi alcuni dei contenuti del decreto del Ministero della Salute contro il fumo.
Dieci anni dopo Sirchia, anche la Lorenzin promuove una legge ferrea contro i fumatori. Con il nuovo decreto anti-fumo, infatti, vengono eliminati i pacchetti da 10 sigarette, eliminati gli aromi, verranno poste immagini forti sui pacchetti e verranno effettuati più controlli sulle vendite.
Inoltre, nel decreto, si legge anche che verranno poste nuove regole sulla vendita e sulla pubblicizzazione delle sigarette. Tutto questo deriva da una direttiva UE sul tabacco. Entro la metà di settembre dovrebbe approdare al Consiglio dei Ministri per l’emanazione.
Tra i provvedimenti, scomodi verso chi fuma, si trova anche il divieto di fumare in auto in presenza di minori e donne gravide e anche il divieto di vendere sigarette elettroniche contenenti nicotina ai minori di anni 18.
Immagini forti verrano stampate sui pacchetti

Questo servirebbe per sensibilizzare il pubblico e persuadere i fumatori a smettere con questo brutto vizio. Infatti, il 65% dello spazio sui pacchetti sarà utilizzato per messaggi e immagini forti e avvertenze per la salute.
Banditi i pacchetti da 10 e gli aromi
Nel decreto è presente lo stop alla vendita di pacchetti da 10 sigarette. Inoltre, ci sarà una tracciabilità delle vendite per evitare il mercato illegale. Infine, anche gli aromi o qualsiasi sostanza che possano alterare il sapore, l’intensità e l’odore del fumo sono stati proibiti. Anche i prodotti che rendano il tabacco più attrattivo o dannoso il prodotto (come gli energizzanti) saranno vietati.
Nuove regole anche per le sigarette elettroniche
Le sigarette elettroniche dovranno essere a misura di bambino, cioè dovrà essere impossibile manometterle e dovrà essere impedita la perdita di liquido contenente nicotina. Inoltre, sarà obbligatorio anche un libretto di istruzioni e controindicazioni unitamente alla confezione di vendita del prodotto in questione.
Nuove sanzioni per i trasgressori
Nella bozza del decreto sono previste pene pecuniarie molto aspre per chi non rispetterà le regole dettate. Tutto ciò sarà ancora più rigido se verranno effettuate vendite e somministrazioni di tabacco nei confronti dei minorenni. Le pene pecuniarie saranno quadruplicate rispetto a quelle attuali. Per gli esercenti è prevista la revoca della licenza di esercizio di attività in caso di mancato rispetto della legge.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

Sondaggio

Dimagrire
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
La Sessualita'
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".