Emorroidi

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Medicina naturale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Indice articoli

Rimedi naturali per le emorroidi

Oltre a seguire i consigli appena indicato (sembrano molti, ma sono semplici e migliorano lo stato delle emorroidi), è bene che usufruiate dei benefici delle seguenti ricette da preparare in casa.

Amamelide

È un albero che possiede proprietà astringenti e disinfiammatorie, che aiutano a ridurre i dolori e il bruciore causato dalle emorroidi. Potete preparare delle salviette umidificanti versando alcune gocce di olio essenziale di hamamelis sulle stesse. Potete anche trovarle pronte in alcuni negozi o in farmacia. Prestate attenzione alle possibili irritazioni, soprattutto se avete la pelle molto sensibile. In questo caso, sospendetene immediatamente l’uso. Potete ridurre gli effetti con qualche goccia di olio d’oliva, per diluire l’olio di hamamelis.

Castagno d’India
Sicuramente conoscerete quest’albero, i quali estratti sono presenti in molte creme e articoli di bellezza. I fiori del castagno d’India sono di colore bianco con sfumature rosate e si utilizzano per migliorare la circolazione del sangue e per tonificare i vasi sanguigni, per cui, sono perfette per trattare le emorroidi. Per questo, preparate una tisana:

1 pugno di foglie di castagno d’India
1 bicchiere d’acqua
Mettete a scaldare entrambi gli ingredienti in un pentolino. Quando arriveranno a bollore, lasciate sul fuoco per altri 5 minuti. Successivamente, ritirate il pentolino e fate raffreddare la tisana. Colatela e versatela in un recipiente. Utilizzatela per fare il bidet e applicatela sulla zona anale. Potete anche imbevere un po’ di cotone o una salvietta nell’infuso e applicare sulla zona interessata.

Radice di consolida maggiore

Aiuta ad alleviare i dolori provocati dalle emorroidi, soprattutto il sanguinamento. Potete trovare la consolida maggiore in polvere in erboristeria. Aggiungete dell’acqua per creare una pasta da applicare nella zona anale. Fatela agire per 15 minuti e poi risciacquate con acqua tiepida.

Aloe vera
Questa pianta possiede numerosissime proprietà per la pelle e per le ferite, aiuta a cicatrizzare e a disinfiammare e per questo è consigliata per le emorroidi. Potete aprire una foglia di aloe vera ed estrarre il gel, applicandolo direttamente sulla zona interessata, oppure potete applicate direttamente una parte della foglia (aperta) sulla zona anale, per alleviare il dolore.

Corteccia di quercia

La quercia è un albero dalle proprietà meravigliosa, tra le quali:

antisettiche
antinfiammatorie
astringenti
Un rimedio perfetto per le emorroidi consiste nel preparare una tisana con:

1 cucchiaio di corteccia di quercia
1 bicchiere d’acqua
Mettete la corteccia nell’acqua e lasciatela in infusione per 15 minuti. Successivamente, colate il composto, imbevete un batuffolo di cotone nell’infuso tiepido e applicate sulla zona interessata. Questa ricetta è indicata per ridurre il gonfiore, ma non in casi di stitichezza.

Albero di neem

È uno dei più utilizzati nella medicina ayurveda per le sue grandi proprietà. Può essere utilizzata per curare:

diabete
colesterolo
emorroidi
In questo caso, è indicato perché possiede proprietà antinfiammatorie e antibatteriche; inoltre, riduce il dolore. Può essere usata sia come trattamento topico che ad uso interno, nel seguente modo:

1 pugno di corteccia d’albero di Neem
1 bicchiere di acqua
Preparate la tisana seguendo il procedimento di sempre. Lasciate raffreddare per 5 minuti se volete berla oppure per 15 se optate per l’applicazione topica. Se preferite l’assunzione interna, questa vi aiuterà a migliorare la digestione e la stitichezza. Se optate per l’uso esterno, applicate la tisana con un po’ di cotone, tiepida o fredda, per alleviare il bruciore e il sanguinamento.

Vedi anche : Emorroidi EMORROIDI PRURITO ANALE.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".