Scabbia

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Comportamento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Indice articoli

I sintomi compaiono diversi giorni dopo l’infestazione in quanto risultato dell’azione delle difese immunitarie. Il prurito è il sintomo più comune e fastidioso e può essere accompagnato dalla formazione di vesciche, corrispondenti alle zone dove vengono deposte le uova, che possono diventare dolorose per la reazione di difesa del sistema immunitario alla presenza di corpi estranei.

La scabbia può svilupparsi ovunque sulla pelle. Gli acari, tuttavia, preferiscono annidarsi in alcune parti del corpo. I luoghi più facilmente infestati sono mani e braccia. Gli acari amano scavare nella pelle tra le dita e intorno alle unghie, i gomiti e i polsi. Prediligono anche le zone di solito coperte: glutei, vita e genitali.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".