Scabbia

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Comportamento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Indice articoli

scabiei

La scabbia non è un’infezione, come potrebbero far pensare i sintomi, bensì un’infestazione dovuta a un piccolo artropode, il Sarcopter scabiei o acaro della scabbia, che infesta sia gli esseri umani sia gli animali. Se entra in contatto con la pelle, la femmina dell’acaro vi penetra, scavando vere e proprie gallerie (cunicoli scabbiosi) nelle quali deposita le sue uova, estendendo in questo modo l’infezione. Una volta depositate le uova, la femmina dell’acaro non si muove più, rifugiandosi in un cunicolo dove può vivere fino a due mesi. La scabbia è endemica in tutto il mondo e colpisce persone di tutti i livelli socio-economici, senza distinzione di età o sesso, risultando negli ultimi anni in deciso aumento rispetto ad alcuni decenni addietro .


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".