Ossitocina & amore

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Comportamento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

paesaggio

L'ossitocina

il cosiddetto “ormone dell'amore”, rende fiduciosi ed empatici come bere uno o due bicchieri di vino. E, come l'alcol, può anche aumentare i livelli di aggressività.

Ad affermarlo sono i ricercatori dell'Università di Birmingham (Regno Unito), secondo cui le due sostanze agirebbero allo stesso modo sul cervello umano.

Entrambi i composti, infatti, possono agire sulle strutture corticali limbiche e prefrontali, aumentando la trasmissione dell'acido gamma-aminobutirrico (Gaba). Questo processo facilita il rilascio di risposte automatiche, che sono associate alle fasi precoci dello sviluppo.

“Questi circuiti neurali controllano il modo in cui percepiamo lo stress o l'ansia, soprattutto nelle situazioni sociali, come affrontare i colloqui di lavoro o invitare qualcuno a un appuntamento - spiega Ian Mitchell, che ha guidato lo studio -. L'alcol o l'ossitocina potrebbero rendere queste situazioni meno spaventose”.

Tuttavia l'ossitocina, come l'alcol, può avere anche degli effetti negativi. Rende le persone più rilassate e riduce il senso di paura, portandole a correre rischi inutili. Inoltre, può rendere aggressivi, arroganti e invidiosi degli altri.

Gli autori ritengono che l'ossitocina potrebbe aiutare chi deve affrontare esami, colloqui di lavoro o situazioni stressanti, senza provocare gli effetti collaterali dell'alcol.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".