Artrosi

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in MEDICINA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una diagnosi precoce

è una delle armi più efficaci contro molte malattie. Nemmeno l'artrosi scappa a questa regola, ma come accorgersi del problema prima che a svelarlo siano i primi sintomi dei danni con cui hanno già a che fare le articolazioni?

Oggi i ricercatori dell'Università di Warwick, nel Regno Unito, propongono di farlo attraverso un semplice esame del sangue per poterla distinguere da un'altra malattia reumatica molto diffusa: l'artrite reumatoide.

Rabbani e colleghi hanno analizzato l'associazione fra i livelli ematici delle cosiddette proteine citrullinate e l'artrosi.

“E' noto da tempo che la reazione autoimmune tipica degli stadi precoci dell'artrite reumatoide produce anticorpi contro le proteine citrullinate – spiega la ricercatrice – ma la reazione autoimmune, e quindi gli anticorpi, sono assenti in fasi precoci dell'artrosi”.

Questo nuovo studio ha però dimostrato che i livelli di queste proteine aumentano in fasi precoci dell'artrosi e che combinando livelli di proteine citrullinate e di anticorpi anti-proteine citrullinate con un terzo biomarcatore – i livelli di una molecola proveniente dalle ossa, l'idrossiprolina – è possibile diagnosticare precocemente l'artrosi e distinguerla dall'artrite reumatoide.

E' un risultato degno di nota e inatteso – commenta Rabbani – Potrebbe aiutare a mettere a punto trattamenti precoci e appropriati contro l'artrite che diano le maggiori probabilità possibile che la terapia risulti efficace.

artrosi 


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".