Infarto

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in MEDICINA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Stress e depressione possono causare l'infarto

cuore

La combinazione di stress e depressione pone le basi per una sorta di “tempesta perfetta”, aumentando di molto il rischio di infarto.

A dirlo è uno studio del Columbia University Medical Center di New York firmato da Karina Davidson.

“Sia lo stress sia la depressione si associano ciascuno a un aumentato rischio di malattia coronarica, ma solo un limitato numero di studi ha analizzato l'effetto combinato delle due condizioni sul rischio cardiovascolare e sulla mortalità”, spiega la ricercatrice.

Gli scienziati hanno utilizzato i dati ricavati dallo studio Regards (Reasons for geographic and racial differences in stroke), scremando dal campione formato da oltre 30mila persone i 4.487 pazienti affetti da malattia coronarica.

I risultati indicano che nei primi 2 anni e mezzo di follow up i soggetti con un forte stress e sintomi depressivi mostravano un rischio di infarto miocardico o di morte molto maggiore rispetto ai coetanei con un livello di stress nella norma e assenza o scarsità di sintomi depressivi.

La dott.ssa Davidson commenta: “questi risultati forniscono un'evidenza iniziale che supporta la teoria della tempesta perfetta psicosociale, un modello che può essere utile ai fini della ricerca e dell'implementazione di nuove strategie di prevenzione primaria e secondaria degli eventi cardiovascolari, focalizzata sul trattamento di stress e depressione nelle persone a rischio”.

vasi


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".