Primavera e benessere

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Medicina naturale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ecco i rimedi contro il "mal di primavera"

fioritura

 

Con l'arrivo della primavera, due milioni di italiani circa vengono colpiti (sei volte di più le donne rispetto agli uomini) da stanchezza, torpore e astenia.

La temperatura e la luce stimolano l'apparato endocrino, che aumenta ormoni, neurotrasmettitori e metabolismo, e chiedono al corpo un'energia che, dopo l'inverno, non possiede.

Fare il pieno delle vitamine del gruppo B può essere una soluzione:

la B1 si trova nella soia, nei cereali integrali, nella frutta secca e nel germe di grano;

la B2 nel lievito di birra, nel tuorlo d'uovo, nei piselli e nello yogurt; la B3 è nel fegato, nel pesce e nel lievito di birra;

la B6 in pane integrale, fegato di vitello, pesce, pollame, lenticchie, spinaci, banane;

la B9 o acido folico nelle verdure a foglia verde;

la B12, oltre che nel fegato, si trova nelle cozze, nel caviale, nelle ostriche, negli sgombri, nel salmone rosso, nei cereali, nel tonno, nel latte e derivati;

la B17, infine, si accumula con le albicocche, le fragole, le fave, i fagiolini verdi, i ceci.

Se, però, il "mal di primavera" persiste, un rimedio potrebbe essere l'estratto di schisandra in polvere che purifica il fegato e, di riflesso, riattiva il circolo.

Questo è, inoltre, un energizzante in quanto stimola l'attività celebrale, la secrezione ormonale e il metabolismo.

Per migliorare le resistenze psicofisiche aumentando le capacità naturali di adattamento dell'organismo contro le aggressioni esterne è meglio puntare sull'Eleuterococco, conosciuto come Ginseng siberiano, un vero e proprio anti-stress naturale.

La radice peruviana di maca, infine, ricca di alcaloidi e steroli, risveglia l'energia, anche quella sessuale.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".