Memoria

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Comportamento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per migliorare la memoria a lungo termine

bastano 20 minuti di sollevamento pesi. A stabilirlo è uno studio condotto da un gruppo di ricercatori del Georgia Institute of Technology guidato da Lisa Weinberg, secondo cui per sfruttare i benefici dell'attività fisica in termini di capacità mnemoniche, non è necessario essere atleti in grado di correre per lunghe distanze: anche esercizi di resistenza, dal sollevamento pesi al piegamenti sulle ginocchia, possono permettere di ottenere buoni risultati. In particolare, questo nuovo studio ha rilevato un miglioramento del 10% della memoria a lungo termine dei partecipanti che dopo essersi impegnati a memorizzare delle immagini si sono allenati su una macchina per il sollevamento di pesi con le gambe. Non solo, analizzando campioni di saliva forniti da ogni partecipante è stato rilevato un aumento dei livelli di alfa-amilasi, un marcatore della presenza di una molecola nota per il suo legame con lo stress, la noradrenalina. Ciò suggerisce, come altri studi condotti in passato, che gli stress acuti possano contribuire a migliorare la memoria.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".