Vegetariani

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in Alimentazione

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Cattive notizie per i cinque milioni di italiani che hanno scelto di diventare vegetariani. Secondo uno studio austriaco i vegani sarebbero più a rischio di sviluppare allergie, problemi mentali e cancro rispetto a chi mangia carne all'interno di una dieta equilibrata che include anche frutta e verdura in abbondanza. Da un'analisi è emerso che chi aveva scelto di abbracciare la dieta vegetariana risultava sì più attivo, con un indice di massa corporea più basso e meno propenso a vizi dannosi per la salute come fumo e alcol, ma al tempo stesso soffriva maggiormente di ansia e depressione, allergie e aveva il 50 per cento di possibilità in più di andare incontro a un infarto o a un cancro. Inoltre, secondo lo studio austriaco, che a detta degli stessi autori necessita comunque di ulteriori approfondimenti, un basso consumo di grassi animali e' correlato, in termini di salute, anche a una scarsa propensione a vaccinarsi e a poca prevenzione.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".