Punto G

Scritto da Marco Castellazzi. Postato in MEDICINA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Arriva dall'Italia, da un gruppo di ricercatori delle Università dell’Aquila e di Tor Vergata, uno studio appena pubblicato su «Nature Urology» che smentisce una volta per tutte l’esistenza di un particolare punto del corpo femminile fulcro del piacere sessuale. Gli esperti hanno infatti individuato un'area molto più estesa e complessa che permette il verificarsi dell’orgasmo. Chiamata CUV (Complesso clitoro-uretro-vaginale, che comprende tessuti, muscoli, ghiandole e utero), l'area in questione è stata persino «mappata» dagli scienziati. 


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".